UN AGGIORNAMENTO SUL MALAUGURIO DI PIETRO RICCIARDI CHE AVEVA AUSPICATO L’ARRIVO DEL COVID A PIGNATARO MAGGIORE: LA “RICETTA” È STATA APPROVATA SU FACEBOOK ANCHE DAL TRABALLANTE SINDACO GIORGIO MAGLIOCCA E DALL’ATTUALE ASSESSORE LIA ADDUCE

PIGNATARO MAGGIORE – Un aggiornamento in merito all’articolo che abbiamo pubblicato in data 6 novembre 2020, con il titolo: PIETRO RICCIARDI AVEVA AUSPICATO L’ARRIVO DELLA PANDEMIA IN PAESE E IL SUO MALAUGURIO È STATO PURTROPPO ESAUDITO: POVERTÀ, PAURA, MALATTIA E MORTE DA COVID ATTANAGLIANO PURE PIGNATARO MAGGIORE – MA LA MIRA DEL DESTINO NON È STATA PRECISA: È “POSITIVO” ANCHE IL MAGLIOCCHIANO D’ACCIAIO (“PICCOLI SINTOMI”)”.
Ora si apprende che all’epoca su Facebook si era scatenata una tifoseria a favore del malaugurio lanciato da Pietro Ricciardi. Ecco il testo ricciardiano che i nostri pochi ma affezionati lettori già conoscono: “A dire la verità, un paio di casi di coronavirus a Schermata 2020-11-19 alle 17.07.10Pignataro, se colpisse le persone giuste, rappresenterebbero più una soluzione che un problema!”. Successivamente, in data 31 marzo 2020, Robert Panagrosso (già candidato nella lista magliocchiana “Ricoloriamo Pignataro”) ha pubblicato il seguente messaggio: “Ecco, Pietro Ricciardi, cosa dicevi a proposito di Pignataro …., del virus …., ecco credo che forse non era poi così bruttina ….”. Sortita – quella di Robert Panagrosso a sostegno del malaugurio di Pietro Ricciardi – che ha ottenuto i “mi piace” di approvazione di una serie di magliocchiani e, incredibilmente, anche da parte del traballante sindaco Giorgio Magliocca (che su Facebook si firma tra l’altro “Gio Ste”) e dell’attuale assessore Amelia Adduce della “Lia”, capogruppo della maggioranza.
Mentre i cittadini pignataresi vivono nella paura, devono pure riflettere amaramente sul fatto che il loro sindaco, il capogruppo di maggioranza attuale assessore e altri personaggi minori del magliocchismo, alla data del 31 marzo 2020, facevano il tifo per il Covid, approvando come si è visto il plauso di Robert Panagrosso per la “ricetta” di Pietro Ricciardi secondo cui – va bene ripeterlo e sottolinearlo una volta di più – “a dire la verità, un paio di casi di coronavirus a Pignataro, se colpisse le persone giuste, rappresenterebbero più una soluzione che un problema!”.
Questi sono i soggetti che tengono in mano (ancora per poco, fortunatamente) le redini del potere politico locale a Pignataro Maggiore, personaggi che dovrebbero essere in grado di trovare soluzioni all’emergenza Covid. E non lo sono.

Rosa Parchi

 

UN AGGIORNAMENTO SUL MALAUGURIO DI PIETRO RICCIARDI CHE AVEVA AUSPICATO L’ARRIVO DEL COVID A PIGNATARO MAGGIORE: LA “RICETTA” È STATA APPROVATA SU FACEBOOK ANCHE DAL TRABALLANTE SINDACO GIORGIO MAGLIOCCA E DALL’ATTUALE ASSESSORE LIA ADDUCEultima modifica: 2020-11-19T17:09:13+01:00da davidema2
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento