LA DISASTROSA INEFFICIENZA DEL CARROZZONE MANGIASOLDI “PIGNATARO PATRIMONIO SRL IN LIQUIDAZIONE”: DECINE DI GRANDI SACCHI DI RIFIUTI ABBANDONATI PER UN MESE INTERO NEI FOSSI DI VIA CALVI

PIGNATARO MAGGIORE – Per un mese intero, dal 14 luglio al 14 agosto 2018, decine di grandi sacchi di rifiuti sono rimasti abbandonati nei fossi di via Calvi, a conferma ulteriore (se ancora ce ne fosse stato bisogno) della disastrosa inefficienza del carrozzone mangiasoldi “Pignataro patrimonio srl in liquidazione”. Per stabilire senza ombra di dubbio le date esatte della vicenda ci corrono in aiuto il sindaco di Pignataro Maggiore, Giorgio Magliocca, e il liquidatore della municipalizzata per la raccolta dei rifiuti, Pietro Ricciardi. Il 14 luglio 2018 il sindaco aveva annunciato sulla sua pagina Facebook che era stata appunto effettuata la pulizia dei fossi in via Calvi; il 15 agosto 2018 – un mese dopo – il liquidatore del citato carrozzone ci ha fatto sapere sempre su Facebook che il giorno precedente (14 agosto) vi era stata la “rimozione straordinaria sacchetti in via Calvi”. Nel frattempo alcuni sacchi si erano rotti con la conseguente fuoriuscita di rifiuti, rendendo necessario in qualche tratto di via Calvi il raddoppio del lavoro.

Per fortuna, dal 14 luglio al 14 agosto non si sono verificati temporali tali da far tracimare l’acqua piovana dai fossi con l’inevitabile allagamento della carreggiata – visto che i sacchi di rifiuti rappresentavano un ostacolo per il deflusso – e la creazione di gravi pericoli per gli automobilisti e per gli altri utenti della strada. L’inefficienza, insomma, si è coniugata con l’irresponsabilità.

Schermata 2018-08-22 alle 12.55.18 Schermata 2018-08-22 alle 12.57.13

Rosa Parchi

LA DISASTROSA INEFFICIENZA DEL CARROZZONE MANGIASOLDI “PIGNATARO PATRIMONIO SRL IN LIQUIDAZIONE”: DECINE DI GRANDI SACCHI DI RIFIUTI ABBANDONATI PER UN MESE INTERO NEI FOSSI DI VIA CALVIultima modifica: 2018-08-22T13:04:13+02:00da davidema2
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento